[OK] HOME

Meriti di essere
completo libero felice.

Centro di psicoterapia. Terapia Cognitivo Comportamentale e Terapia EMDR, i metodi più affidabili ed efficaci per la comprensione ed il trattamento dei disturbi e traumi psicopatologici.

Meriti di essere
completo libero felice.

Centro di psicoterapia. Terapia Cognitivo Comportamentale e Terapia EMDR, i metodi più affidabili ed efficaci per la comprensione ed il trattamento dei disturbi e traumi psicopatologici.

Rendi cosciente l’inconscio, altrimenti sarà l’inconscio a guidare la tua vita e tu lo chiamerai destino.

Carl Gustav Jung

Una Base Sicura è un centro di psicoterapia cognitivo comportamentale e di terapia EMDR, sito a Napoli (Fuorigrotta), fondato da un gruppo di psicoterapeuti esperti nel settore con acclarata capacità professionale.

Un team di specialisti che da anni utilizzano una metodologia integrata basata sulla sinergia tra due delle più efficaci terapie: l’EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) e la TCC (Terapia Cognitiva Comportamentale) con approcci sempre più aggiornati e scientificamente comprovati

Un binomio innovativo in grado di offrire al paziente maggiori possibilità di guarigione, anche in minor tempo rispetto all’utilizzo dei normali approcci terapeutici. 

La terapia

Una sinergia
tra TCC ed EMDR

due metodi scientificamente comprovati

Che cos'è la TCC?

La terapia cognitivo comportamentale (TCC o in inglese CBT, Cognitive Behavioural Therapy ) si concentra sulle connessioni esistenti tra schemi di pensiero, stato emotivo e sensazioni fisiche.

Guida le persone a valutare obiettivamente pernsieri ricorrenti verso se stessi, lverso e altre persone e in generale verso gi eventi della propria vita. Questo aiuta a rafforzare le connessioni neurali che portano al pensiero e al comportamento positivo. Durante la TCC si insegnano strategie per riconoscere e combattere schemi di pensieri negativi, introducendo nuove modalità di azione che conducono a ridurre lo stress, l’ansia e la depressione.

La TCC è terapia riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ed è considerata la “Gold Standard” poiché basata su solide fondamenta scientifiche, diverse ricerche ne hanno dimostrato i benefici e i riscontri positivi nel trattare molteplici distrurbi psicologici.

La TCC è basata sul "pensiero positivo"?

Assolutamente no. Questo è un luogo comune della TCC. L’obiettivo della terapia cognitivo comportamente è di aiutare a pensare e reagire realisticamente alle situazioni.

A volte le situazioni sono difficili e “pensare positivo” non terrebbe conto della nuda realtà della problemtica. Ci sono modi più sani di reagire alla situazione e la TCC insegna gli strumenti giusti.

Quanto dura la terapia TCC?

La TCC è una terpia che nasce per essere a breve termine. La maggior parte delle condizioni può essere trattata in 16-24 sessioni, o circa 3-6 mesi. L’obiettivo è di farti diventare il tuo terapeuta personale, in modo che tu possa tornare a vivere la vita che desideri vivere senza bisogno di un supporto settimanale.

Ma le persone hanno esigenze diverse, quindi in alcuni casi ci vorrà più tempo. Il tuo psicoterapeuta di Una Base Sicura lavorerà per individuare il percorso giusto per te.

Che cos'è l'EMDR?
L’EMDR (dall’inglese Eye Movement Desensitization and Reprocessing, Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari) è un approccio terapeutico utilizzato in particolare, ma non solo, per il trattamento del trauma e di problematiche legate allo stress, soprattutto allo stress traumatico.
fonte emdr.it
Da dove nasce l'EMDR?
L’EMDR è una psicoterapia sviluppata negli anni ’80 dalla psicologa nordamericana Francine Shapiro. Originariamente fu descritta in un protocollo standard di intervento incentrato sul lavoro sui ricordi traumatici e sui sintomi di stress ad essi associati. Il protocollo è stato progressivamente perfezionato nel tempo nonché integrato con l’aggiunta di nuove conoscenze, fino ad ottenere il protocollo standard ora in uso. L’aspetto più controverso, per il pubblico, dell’EMDR è l’uso della stimolazione bilaterale. Una tecnica rivelatasi sperimentalmente efficace, nella maggior parte dei casi applicata tramite movimenti oculari saccadici orizzontali. Il primo metodo ad essere individuato e approfondito è quello EMD “Eye Movement Desensitization”, sperimentato con successo su alcuni veterani del Vietnam. Durante la ricerca scoprì che i movimenti bilaterali non solo “desensibilizzano” i ricordi traumatici, trasformando emozioni e sensazioni, ma sembrano anche promuovere processi di insight, per la creazione di nuove consapevolezze che permettono di elaborare l’episodio traumatico: L’EMD diventa così EMDR, cioè aggiunge il “Reprocessing”, il processo di elaborazione dei ricordi.
Approfondisci su PUBMED
Come funziona l'EMDR?

Durante una sessione EMDR, si attivano i canali dell’esperienza traumatica, cioè: percettivo, cognitivo, emotivo e somatico. Come risultato, l’immagine traumatica completa (quella che è più vividamente fissata nella mente e più disturbante), la cognizione negativa (pensieri negativi auto-riferiti come “sono in pericolo” o “è colpa mia”), le emozioni disturbanti (ad esempio, paura o rabbia) e le sensazioni fisiche sono ricostruite. Mentre il paziente “tiene insieme” gli elementi della memoria, il terapeuta EMDR stimola i movimenti degli occhi (o usa un altro tipo di stimolazione bilaterale, come la stimolazione tattile).

In questo modo, si favorisce una “doppia focalizzazione”: il paziente “mette un piede” nel passato, pur rimanendo nel luogo sicuro della terapia. Questa procedura permette di desensibilizzare il ricordo, che progressivamente diventa sempre meno disturbante, e di riattivare l’elaborazione del trauma, in modo da fissare il passato nel passato.

L'EMDR per quali disturbi è indicato?

L’EMDR è un trattamento molto efficace per elaborare e desensibilizzare traumi gravi e minori che minacciano l’equilibrio e il funzionamento psicofisico della persona. Oggi, tuttavia, è un approccio globale che può essere applicato non solo al Disturbo Post Traumatico da Stress, ma anche ad altri disturbi come i disturbi alimentari, i disturbi del sonno, i disturbi di personalità, i disturbi psicosomatici e persino le malattie croniche, i lutti irrisolti, le dipendenze, le diagnosi infauste.

Perché integrare le due metodologie?

La terapia cognitivo comportamentale (TCC o in inglese Cognitive-Behaviour Therapy, CBT) è attualmente considerata a livello internazionale uno dei metodi più affidabili ed efficaci nei disturbi psicopatologici. Nell’ambito della TCC, sono state sviluppate diverse tecniche di intervento per problemi specifici.

Tra queste troviamo l’EMDR (Eye Movement Reprocessing and Desensitization), oggigiorno divenuta una vera e proprio terapia a sé, che permette il trattamento di varie psicopatologie legate in particolare allo stress o derivanti da eventi traumatici.

L’integrazione delle due metodologie offre un risultato efficace e scientificamente comprovato.

Terapeuta durante l'utilizzo del metodo EMDR

conosci gli specialisti

Gli psicoterapeuti di
Una Base Sicura

Psicologa, Psicoterapeuta, Supervisor Facilitator EMDR
Psicologa, Psicoterapeuta, EMDR, Supervisore età evolutiva
Psicologa, Psicoterapeuta, Terapeuta EMDR
Psicologa, Psicoterapeuta, EMDR Practitioner
Psicologa, Psicoterapeuta, Terapeuta EMDR
Psicologa, Psicoterapeuta, EMDR Practitioner
Psicologa, Psicoterapeuta, Terapeuta EMDR
Psicologo, Psicoterapeuta, EMDR Practitioner

Una Base Sicura

Seguici @unabasesicura

© 2021 UNA BASE SICURA - VIA Piazzale Tecchio, 49/F, 80125 NapolI - info@unabasesicuranapoli.it - P.IVA 000000000 - Credits Made it srl